Skip to main content

 
Dartmouth College Rome Center
Hours: Monday-Thursday, 9AM-1PM; 2PM-5PM. Fridays 9AM- 1PM
Address: Piazza della Cancelleria 85
Phone: +39 066 813 6063
Email: Rome.Center@Dartmouth.edu
Home >   Rome

Bilingual Rome Diary from a Dartmouth Student

Roma LSA+ Fine Del Programma

Ce l'abbiamo fatta! E' difficile di credere ma dopo 10 bellissime settimane siamo arrivati alla fine del programma a Roma. Tutti gli studenti hanno sopravvissuto gli esami finali, ed ora l'unica cosa da fare e godersi gli ultimi giorni in questa città che ormai chiamiamo nostra.

Giovedì sera c'è stata “l'ultima cena” dove tutti gli studenti con le loro famiglie e i loro professori si sono incontrati per festeggiare quest'esperienza che abbiamo avuto insieme. E' stato molto carino vedere i ragazzi con le loro “mamme” italiane a questo punto perché si vedeva che alcuni grandi rapporti sono stati creati.

Ho parlato con gli studenti su della loro permanenza qui in Italia e devo dire che nessuno di loro si dimenticherà mai di questo trimestre. I sentimenti adesso sono misti, ma il sentimento più sentito è uno di pena per lasciare Roma. Mi ricordo che all'inizio alcuni ragazzi si sentivano un po' persi qui, anche scomodi e paurosi a volte. Ma ora che siamo alla fine quegli stessi studenti m'hanno detto che Roma ormai fa parte dei loro cuori e che sentiranno fortemente la sua mancanza…ci credo!

Io sono rimasta veramente impressionata con tutti gli studenti, non solo per la loro capacità con la lingua italiana ma specialmente per il fatto che hanno davvero apprezzato tante cose qui in Italia. Di giorno andavano ai musei oppure a fare delle passeggiate nel centro storico…Di sera mangiavano cose della cucina Romana a casa e uscivano a ballare o a fare delle amicizie con delle altre persone, siano degli italiani che delle persone da tutte le parti del mondo…Quasi ogni weekend hanno visto un altro posto fuori di Roma per conoscere un po' tutto il paese, dopo di che hanno scoperto che l'Italia è talmente variata e ricca di diversità da una regione all'altra. Insomma, che vita che hanno vissuto durante questi mesi! A tutti di noi dispiace andarcene, ma sappiamo che ci torneremo senz'altro. Adesso è il momento di tornare alle nostre vite di prima, per raccontare tutte le fantastiche storie che abbiamo raccolto…

Buon viaggio ragazzi, e spero che ci vedremo presto qui a Roma!

Stefania Pensa

Rome LSA+ End of Program

We did it! It is difficult to believe but after 10 amazing weeks we have arrived at the end of our program in Rome. All of the students survived their final exams and now the only thing left to do is enjoy the last few days in the city we have come to call our own.

On Thursday evening we had the “final supper” where the students, along with their families and professors, celebrated this experience that we had together. It is was so cute to see everyone with their Italiana “mammas” at this point because it was clear that some strong bonds have been formed.

I've been speaking with the students about their stay in Italy and it's obvious that none of them will ever forget this term. There are mixed feelings right now, but the general sentiment is one of a little sadness for having to leave Rome. I remember that in the beginning some students felt a little lost here and even very uncomfortable or a little frightened at times. Now that we're at the end those same students admit that Rome has found a place in their hearts and that they will truly miss this city…I believe it!

I am so impressed with all of the students on this trip, not just because of their ability with the Italian language but especially because of the fact that they really appreciated so many things here in Italy. During the day they would go see museums or just go for walks through the historic center of the city…At night they would eat great Roman cuisine at home and then go out dancing or make new friends with Italians and with people from all over the world…Almost every weekend they visited places outside of Rome to know more about the rest of the country, which they discovered is so varied and rich in diversity from one region to the next. What a life they have lived during these months! None of us really wants to leave, but we know without a doubt that we'll be back. Now is the time to go home to our lives from before, to tell the many fantastic stories we have shared…

Have a great trip home everyone, and I hope to see you again soon here in Roma!

Stephanie Pensa

Roma LSA+ Settimana 8

Ciao di nuovo! Spero che tutti abbiano passato un Thanksgiving meraviglioso. Qui a Roma alcuni di noi abbiamo fatto una cena speciale a casa mia con tutti i piatti tipici, dal tachino, allo stuffing, al famoso cranberry sauce. Gli altri invece sono andati in viaggio fuori di Roma e quindi avranno avuto una cena un po' piu italianizzata.

Questa settimana è stata molto tranquilla. Lunedì siamo andati tutti al American Academy qui a Roma a sentire un discorso speciale sul regista italiano Federico Fellini, dopo di che abbiamo guardato il suo bizzarro, ma bellissimo film “8 _”. C'erano delle altre persone e studenti al lecture, inclusi degli studenti di Cornell University.

La cosa piu aspettata durante tutta la settimana (e dall'inizio del programma!) è stata la partita di calcio di ieri. Non vedevamo l'ora di veder giocare la nostra squadra, la Roma. Ieri giocava contro la squadra di Lecce, una città nel sud d'Italia, nella regione di Puglia. E'stata la prima partita di calcio in Italia per praticamente tutti gli studenti, e penso che sentano già lo spirito e l'entusiasmo dei tifosi. Com'è finita? Ha vinto la Roma 3 a 1!

Ci sentiamo tra una settimana con altre belle notizie.

A presto!

Stefania Pensa

Rome LSA+ Week 8

Hello again! I hope everyone enjoyed a wonderful Thanksgiving. Here in Rome some of us prepared a special meal with all the typical dishes, from turkey to stuffing, to the infamous cranberry sauce. The others decided instead to travel outside of Rome, which must mean that they experienced a slightly more Italianized Thanksgiving dinner.

This week we took it easy and had a pretty low-key schedule. On Monday we went to the American Academy in Rome to attend a lecture on the Italian director Federico Fellini, after which we watched his bizarre, but beautiful film “8 _”. There was quite a mixed audience, including some other students from Cornell University.

The event that we were looking forward to all week (and since the beginning of the program!) was yesterday's soccer game. None of us could wait to see our team play, la Roma. Yesterday they played against the team from Lecce, a town in the south of Italy in the region of Puglia. For practically all of the students this was their first soccer game in Italy, and I think that they can already feel the spirit and enthusiasm of the die-hard fans here. How did it end? La Roma won 3-1!

You'll be hearing from me in a week with other fun news as always.
Ciao ciao!

Stephanie Pensa

Roma LSA+ Settimana 6

Questa settimana è stata piena di attività culturali fuori delle lezioni. Stiamo organizzando più cose da fare oltre quelle che sono state programmate da Dartmouth e cosi riusciamo anche a passare più tempo insieme. Mercoledì sono andata con un piccolo gruppo di studenti alla Villa Doria Pamphilj nel centro di Roma. La Villa non è esattamente un museo ma è una casa ornata ed elegante del 600. I Doria Pamphilj erano la famiglia più importante a Roma negli anni del 600 ed oggi il palazzo in cui vivevano è mantenuto benissimo e riesce a far vedere tutto lo splendore che ci doveva essere durante la sua epoca.

Venerdì è stato dedicato ad un'altra sfera importantissima a Roma: il Vaticano. Per la nostra quarta gita siamo andati con Agnese ai musei vaticani, dove i capolavori dei grandi artisti come Raffaello e Michelangelo ci hanno stupiti veramente. Abbiamo lasciato la cosa più aspettata per la fine della gita: la Capella Sistina. Benchè non ci siamo potuti rimanere molto tempo abbiamo goduto tanto la straordinaria bellezza ed il lavoro immenso dell'opera più conosciuta di Michelangelo.

Per la prima volta durante il programma abbiamo deciso di fare qualcosa insieme durante il weekend, visto che di solito tutti stanno in giro ad altre parti dell'Italia. Sabato sera siamo andati all'opera a vedere il Barbiere di Siviglia. E' stata un'esperienza un po' fuori dal solito perché lo spettacolo è stato presentato in una chiesa abbastanza modesta invece di al teatro, ma comunque ci è piaciuto molto.

C'è poco tempo rimasto nel nostro programma qui ma sono sicura che lo vivremo alla grande!

Alla prossima,

Stefania Pensa

Roma LSA+ Week 6

This week was full of cultural activities outside of our classes. We have been planning more activities outside of those already organized by Dartmouth, and in this way we've been able to spend more time together. On Wednesday I went with a small group of students to Villa Doria Pamphilj in the center of Rome. The Villa is not quite a museum but is rather an ornate and elegant house from the 17th Century. The Doria Pamphilj were the most important family in Rome in the 1600s, and today the palace in which they resided is maintained impeccably and permitted us to see and feel some of the splendor of its time.

Friday was dedicated to another extremely important sphere of Rome: the Vatican. For our 4th field trip we visited the Vatican Museums with Agnese, where the masterpieces of such great artists as Raffaello and Michelangelo impressed us all. We saved the most highly-awaited part of the visit for last: the Sistine Chapel. Although we were not able to remain inside for long, we so enjoyed the extraordinary beauty and immense work of Michelangelo's most well-known creation.

For the first time during the program we decided to get together over the weekend since everyone is usually off traveling through other parts of Italy when we don't have class. Saturday night we went to the opera to see the Barber of Seville. The experience itself was a bit out of the ordinary since we were in a rather modest Church instead of a true opera house, but we enjoyed the evening none the less.

There is such little time left on our program but I know that we are going to live it up!

Until next time,

Stephanie Pensa

Roma LSA+ Settimana 5

E' la fine della prima settimana di novembre e tutti gli studenti sono tornati dalle vacanze molto contenti (certamente anche un po' stanchi dopo aver viaggiato tanto!). Sono andati tutti insieme prima a Venezia, dove molte delle ragazze hanno comprato dei gioielli del vetro murano, una specialità artigianale della città. Hanno anche visitato il ghetto ebreo, quello più antico del mondo. Poi hanno proseguito in aereo per la Sicilia, dove hanno visto tanti posti dell'isola. Gli studenti mi hanno detto che hanno trovato il cibo siciliano il migliore in tutta l'Italia! Sicuramente ci saranno tante belle foto per accompagnare i loro racconti.

Questa settimana è stata abbastanza tranquilla per farci tutti ritornare con calma alla nostra vita accademica. C'erano delle presentazioni in classe fatte dagli studenti stessi, e mercoledì sera siamo andati tutti di noi con Anna Maria a mangiare la pizza in centro. Ci ha dato l'occasione per raccontare di più sulle vacanze, e l'ambiente ispirava tante risate e belle chiacchiere. Dopo siamo usciti a prendere un aperitivo ad una vineria carina a Campo de' Fiori.

Ieri ci siamo incontrati di nuovo con Agnese. Questa terza gita è stata alla Chiesa di San Clemente, una chiesa costruita sopra delle altre strutture che nei secoli venivano usati anche come dei posti sacri. Le gite sono molto preziosi perché ci danno sempre l'opportunità in un certo senso di tornare indietro nella storia di Roma e dell'Italia, una cosa che i libri da soli non riescono a fare.

Molti di noi abbiamo deciso di rimanere a Roma questo weekend, visto che ci vogliamo fermare un po' per riposare e per vedere delle nuove cose allanostra città. Per un altro weekend, stiamo preparando un piccolo viaggio a Pompei per tutti quelli che vogliono venire, so che sarà molto divertente.

Alla prossima!

Stefania Pensa

Rome LSA+ Week 5

It is the end of the first week of November, and all of the students have returned from the vacation very happy (and certainly a bit tired after having travelled so much!) They went altogether first to Venice, where a lot of the girls bought some jewelry made from Murano glass, one of the city's specialties. They also visited the Jewish ghetto which is the oldest one in the world. After Venice they continued on their journey by plane to Sicily, where they visited places all over the island. The students told me that they found Sicilian cuisine to be the best in all of Italy! I'm sure there will be some great photos to go along with their stories.

This week was pretty low-key since we all needed a little rest before jumping back into our academic life. There were some in-class presentations done by the students themselves, and on Wednesday night we all went out for pizza in the city center with Anna Maria. The evening gave us a chance to tell more about the vacation, and the atmosphere inspired so many laughs and wonderful conversations. Afterwards we went for some drinks at a quaint wine bar in Campo de' Fiori.

Yesterday we met again with Agnese. This third field trip brought us to the Church of San Clemente, a church constructed on top of many levels of structures used throughout the ages as various sacred places. The trips are truly precious for they provide us with the opportunity to practically go back in time in the history of Rome and of Italy, which our books alone are not capable of doing.

Many of us have decided to stay in Rome this weekend so that we can relax a bit and continue to see new things in the city. We're already organizing a trip to Pompei for another weekend. Anyone in the group who would like to come is invited, I'm sure it's going to be a great time together.

Until next time!

Stephanie Pensa

LSA+ Rome Week 3

As we near the end of October the autumn air in Rome is feeling crisp. We had another great week, besides a few days of endless rain!

In Paolo's class the students did some more interviews with people they came across at Rome's main university, La Sapienza. Instead of looking for “trasteverini” (dwellers of the Roman district Trastevere) as they did last week, this time everyone tried to talk to Italian students to get to know another aspect of this city's life as told by its youth.

Tuesday afternoon we went to Anna Maria's apartment for a second “tea time.” We drank tea and coffee, and Anna offered us some typical Italian pastries! It was a nice chance to chat in a calm setting.

This evening we all leave for vacation! We have ten days off and almost all of the students have decided to leave together for Venice, after which they will make their way to Sicily. A few other students chose different itineraries which include other parts of Italy.

After the break we will tell about some of our adventures.

Until then,

Stefania Pensa

LSA+ Rome Week 2

The second week of the program concludes with success. The students continue to get to know their new host city and are picking up typical Roman ways. On Wednesday we went to the movies to see the latest Woody Allen film “Anything Else,” in Italian of course. The students understood a pretty good amount of the movie, but were left a little surprised by the dubbing of the language.

On Thursday, Paolo Bultrini's lesson was based on an excursion to Trastevere, during which the students came into direct contact with the people of the neighborhood. Their task was to interview random people about life in Trastevere, inlcuding its past and present. It was a really fun class activity that made for some great stories about the various characters that students came across.

Today for the second field trip of the program we found ourselves at the archeological sites of Hadrian's Villa and Palestrina. Our guide Agnese Micozzi accompanied us, pointing out beautiful details of the place that related to both its physical and historical attributes. The students enjoyed the visit, stepping back into a world of two-thousand years ago and passing through a remaining piece of Imperial Rome

The weekend will be dedicated to rest, homework, and the discovery of new ways for us to enjoy this magnificent city!

Until next time,

Stephanie Pensa

LSA+ Roma Settimana 2

La seconda settimana si è conclusa con esito positivo. I ragazzi cominciano a conoscere meglio la città e le usanze romane. Mercoledì siamo andati al cinema a vedere il nuovo film di Woody Allen—“Anything Else”—in Italiano, naturalmente. I ragazzi hanno capito quasi tutto il film, apprezzando la nota comicità dell'attore americano e restando un po' sorpresi del doppiaggio.

Giovedì, la lezione di Paolo Bultrini si è basata su un giro a Trastevere, durante il quale gli studenti sono entrati in diretto contatto con la gente del luogo, dovendo effettuare delle interviste sulla vita trasteverina. E' stato molto divertente e costruttivo, sicuramente i ragazzi avranno tanti aneddoti particolari da raccontare sui vari personaggi incontrati.

Oggi per la seconda gita del programma ci siamo recati ai siti archeologici di Villa Adriana e Palestrina. La guida Agnese Micozzi ci ha accompagnato per tutta la giornata, descrivendo in modo accurato le bellezze del posto. I ragazzi hanno gradito la visita, calandosi in un mondo vecchio duemila anni e venendo a stretto contatto con la vita della Roma imperiale.

Il weekend sarà dedicato al riposo, ai compiti, e alla scoperta di nuovi posti dove divertirsi molto!

Alla prossima,

Stefania Pensa

Last Updated: 9/16/09